Dài, Moira

Cara Moira, siamo tutti vicino a te in questo momento difficile. (Moira Orfei è stata ricoverata per un malore mentre era in Calabria per uno spettacolo. Per la gravità della situazione è stata trasferita a Roma).

In particolare ti siamo accanto noi gay, che tu ami tanto e difendi pubblicamente. Non ci sono tanti personaggi dello spettacolo - neppure tra le "icone gay" - che come te hanno preso posizione in modo così chiaro in difesa dei nostri diritti e della nostra felicità, anche in polemica con la chiesa cattolica.

Forza, Miranda. Volteggia ancora una volta per noi.

  • shares
  • Mail