Festival Mix: vince Otto, lo zombie gay di LaBruce

Si è concluso il 22esimo Festival Mix di cinema gaylesbico e queer culture di Milano e la giuria all'unanimità ha premiato, fra i lungometraggi, Otto; or, up with dead people, l'ultima fatica del visionario Bruce LaBruce. La storia dello zombie gay Otto è, o sembra, una metafora della condizione dell'uomo nel mondo di oggi.

L'ultimo giorno di proiezioni è stato dedicato anche al meglio dei cortometraggi, che hanno offerto qualche deliziosa perla. Ma di questo parleremo dopo. Nella sezione ha vinto il "corto" islandese Braedrabylta – Wrestling di Grimur Hokonarson. Tra i documentari premio a Derek di Isaac Julien e menzione speciale al film A Jihad for love di Parvez Sharma.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: