Da venerdì 23 novembre, Queering Roma festa del cinema LGBT

Da venerdì 23 novembre, Queering Roma festa del cinema LGBTUn week end di arte e cultura, ospitata alla casa del cinema di Roma, organizzato dall'associazione Armilla, parte quasi in contemporanea con la chiusura del Festival di Roma. Riflettori puntati sul cinema dunque, il 23/24 e 25 novembre, ma anche sulla memoria, sulle mostre e sulla letteratura.

Per quanto riguarda il cinema LGBT, sempre più apprezzato e in auge - considerato che molti autori più o meno noti, sono omosessuali e hanno trattato tematiche di genere - per quest'edizione, la terza, l'attenzione è concentrata sui sentimenti e le passioni omosessuali, troppo spesso assenti o poco considerati dalle narrazioni filmiche e televisive attuali, nonché sull'affermazione di pari diritti.

Si presenta il documentario FUORI! che racconta la creazione della  prima associazione gay italiana e si renderà onore alla figura di Ottavio Mai, poeta e regista scomparso vent'anni fa.

Da venerdì 23 novembre, Queering Roma festa del cinema LGBT

Due invece le mostre che rimarranno aperte per tre settimane: una mostra documentaria e l'altra fotografica: C’era una volta L’Occhio, L’Orecchio e La Bocca, a cura di Francesco Pettarin a partire da materiali gentilmente forniti da Gianni Romoli e Silvia Viglia, e Gender Utopia. Dalla favola di Adamo ed Eva al genere come utopia a cura di Francesco Paolo del Re.

Sono previsti inoltre due incontri con la letteratura LGBT a cura di Francesco Gnerre. Info e programma su https://www.queeringroma.it/

Queering è realizzata con il contributo con il contributo della Provincia di Roma e in collaborazione con il Torino GLBT Film Festival Da Sodoma a Hollywood.

  • shares
  • Mail