Alemanno incontra le associazioni glbt romane: cosa accadrà?

gianni alemannoLunedì 26 maggio il sindaco Alemanno inconterà a Roma le associazioni GLBT locali. Per quale motivo, vi chiederete. Ce lo spiega Fabrizio Marrazzo, presidente Arcigay Roma:

"Ci auguriamo che con questo incontro l'amministrazione Alemanno prosegua le attivita' rivolte a lesbiche e gay e possa incrementarle, e per questo motivo sottoporremo durante l'incontro la nostra piattaforma presentata già in campagna elettorale: politiche contro il bullismo nelle scuole, supporto alle coppie di fatto, supporto per gli immigrati provenienti da paesi in cui sono in vigore pene per i gay, servizi di supporto contro la discriminazione, attivita' di monitoraggio, inserimento professionale per le persone discriminate ed in particolare per le persone trans che in Italia non hanno quasi alcuna possibilita' di lavorare. E' importante che il Campidoglio la sottoscriva per migliorare la qualita' della vita di migliaia di cittadini romani, prendendo in tal modo impegni precisi con la citta".

C'è come il sentore che qualcosa, in questo incontro, non avrà esiti del tutto soddisfacenti. Ma mai dire mai, specie per le tematiche legate alle discriminazione, all'educazione scolastica e il supporto al lavoro per i/le transessuali italiani.

Due urgenze sulle quali sono importanti risposte e impegno. Le rivoluzioni arrivano dal basso, ma se dall'alto si rema contro, si torna indietro.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: