Sam Sparro, più intonato e meno velato di Mika


Gli Scissor Sister? In vacanza. Mika? Passato di moda. Il fenomeno musicale del momento (in Gran Bretagna e, quindi, fra breve anche in Italia) è Sam Sparro, un 25enne australiano, trapiantato a Los Angeles e poi a Londra, che potete sentire qui sul suo MySpace o sul sito ufficiale. Grazie a Paolo Colonna, che grazie al suo fiuto per la musica ce lo ha segnalato dalle colonne di Tom.

In Gran Bretagna, dopo il singolo Black and Gold, che ha rivelato un animo soul e un'estensione da tre ottave e ha conquistato i piani alti della classifica, è già uscito il primo album eponimo, che pare sia piaciuto anche a Bjork e Chaka Khan. Last, but not least (specie per noi di Queerblog), Sam (Falson, è il suo vero cognome) è gay, lo dice apertamente, ha un fidanzato e gli piacerebbe vivere con lui e con i loro due gatti. Decisamente più fuori dall'armadio di altre star come Mika.

Anche del comung out, Sam parla in un'intervista al Guardian, in cui ammette che ormai non è un problema per un cantante rivelare la propria omosessualità: se Morrissey non l'ha mai fatto e Neil Tennant (Pet Shop Boys) ha spettato tanto tempo, Jake Shears (Scissor Sister) è dichiarato dal primo momento. E riflette sugli adolescenti gay, che non devono sentirsi uno schifo o sbagliati per i sentimenti che provano.

Beh: bella musica e, pare, anche qualche bella idea. Lo aspettiamo in Italia.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: