La maggioranza dei gay americani ha votato per Barack Obama

Barack Obama sorridente

Un sondaggio condotto negli Stati Uniti d'America dopo le elezioni presidenziali della scorsa settiamana, ha evidenziato come hanno votato le persone lesbiche, gay, bisessuali e transessuali.

Barack Obama ha ottenuto il sostegno del 90% della popolazione lgbt, mentre solo il 4% dei gay hanno votato per Mitt Romney.

Barack Obama ha avuto questo grande supporto da parte della comunità lgbt soprattutto per aver detto chiaramente di essere a favore del matrimonio tra persone dello stesso sesso e per aver lavorato contro la discriminazione negli USA. Un dato interessante a cui forse potrebbero guardare anche i nostri politici: la chiarezza e le prese di posizioni nette pagano sempre. Qui da noi abbiamo politici che parlano a suon di “più o meno”. A questo dobbiamo aggiungere, purtroppo, la grande frammentarietà del movimento gay italiano che difficilmente è d'accordo su qualcosa (e difatti si vede a che punto siamo in tema di diritti gay...).

Come dicevamo, un 4% di lesbiche, gay, bisessuali e transessuali statunitensi ha votato per Mitt Romney, nonostante questi avesse assunto posizioni chiaramente contro i diritti gay. Verrebbe da dire che il mondo è bello perché è vario, anche se risulta difficile come si possa votare chi dice apertamente di voler negare i diritti a una parte della popolazione.

Via | Universo Gay
Foto | Getty

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: