Padri gay: gemelli, nati con lo sperma di entrambi i genitori

Molte coppie gay americane, sempre in tema di omogenitorialità che tanto caro è in questi giorni, stanno spendendo centinaia di dollari per fare in modo che una donna presti il suo utero per la nascita di un bambino biologicamente padre di uno dei due partner. Ma in questo caso sono riusciti a fare qualcosa di ancora più elaborato e fantastico.

MIcheal Eidelman e A.J. Vincent, dopo anni di fidanzamento e convivenza, hanno deciso di mettere su famiglia, nel senso più totale del termine. Grazie ad una donna di Washington che ha donato i propri ovuli e fertilizzazione in vitro con lo sperma di entrambe gli uomini, l'ovulo fecondato è stato inserito nell'utero una donna dell'Ohio.

Risultato: Katherine e Connor, due gemelli geneticamente figli di entrambe i partner. I bambini sono nati a Los Angeles, luogo dove la legislazione in tema di coppie dello stesso sesso e filiazione sono meno stringenti. Straniante, quasi inconcepibile per un italiano. Possibile, però.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: