Rosario Crocetta è gay, ma Silvana Grasso racconta di un'amicizia amorosa platonica con lui

Rosario Crocetta, gay dichiarato, è presidente della regione Sicilia

Rosario Crocetta è gay dichiarato con grande soddisfazione della popolazione Lgbt che vede l'elezione di un politico gay come Presidente di una regione. Ma, in un'intervista al settimanale A, la scrittrice siciliana Silvana Grasso, parla di un'amicizia amorosa con l'uomo:

Il nuovo presidente della Sicilia sarà gay, ma la nostra è stata una lunga storia d'amore. Virilissimo lui, femminile io: una passione che è stata stupore, meraviglia, magia.

La donna continua, specificando anche un rapporto platonico ma non per questo meno intenso:

Ci siamo conosciuti dieci anni fa, eravamo fidanzati entrambi, ma con altri. È iniziato con lui un gioco di seduzione notturna, fatto di telefonate, fiori, e cene. Lui è virilissimo, dove per virilità intendo fascinazione, non certo l’esercizio anonimo di banali consuetudini, appannaggio di animali-uomini ed animali-bestie. Io e lui pensiamo, come Saffo, che l’eros sia “dolceamara invincibile fiera” contro cui è inutile combattere, ma con cui è giocoforza stringere alleanze, solide, eterne, possibilmente non usurate da sudori di lenzuola o di stufato di carne.

L'intera intervista uscirà domani, 7 novembre 2012, sul settimanale A.

Via | Corriere

  • shares
  • Mail