It Gets Better, film thailandese sulla transessualità

It gets better è il nome di una campagna americana contro il bullismo omofobico: andrà meglio è il messaggio che si lancia alle vittime del bullismo soprattutto nelle scuole. Ma It gets better è anche il titolo di un film thailandese che affronta il tema della transessualità.

Diretto da Tanwarin Sukkhapisit il film presenta una serie di storie incrociate: ha avuto molto successo in Thailandia ed è il primo film del paese in cui un'attrice donna interpreta una donna transessuale. Si tratta di Penpak Sirikul.

Le storie raccontate sono tre: quella di Saitarn (Penpak Sirikul, appunto), donna transessuale che viaggia nel nord del paese e si innamora di Fai, bellissimo ragazzo molto più giovane di lei, che lavora in un garage.

C'è poi la storia di Tonmai, un ragazzo che, dopo la morte del padre che non ha mai conosciuto, giunge in Thailandia per entrare in possesso dell'eredità: un night bar gestito unicamente da persone transessuali. In quel bar conosce Tonlew, anche lei transessuale, della quale si innamora. Da notare che Tonlew è interpretata da Bell Nuntrita, ragazza transessuale che lo scorso anno ha partecipato a Thailand's Got Talent: è un bel segnale della progressiva apertura mentale che piano piano si sta facendo largo nel paese.

L'ultima storia è riguarda Din, adolescente che è obbligato dal padre a entrare come novizio in un monastero buddista, dopo essere stato beccato a ballare in casa, truccato e con addosso i vestiti della madre.

Tre storie che, da diversi punti di vista, affrontano il tema della transessualità e che si concluderanno con un finale sorprendente.

Via | Ambiente G

  • shares
  • Mail