Il bacio segreto

Un bacio gay nel 1953

Immagini seppiate, rubate al tempo e fermate per l’eternità (almeno così ci piace credere) in un semplice scatto in bianco e nero. Un bacio segreto scambiato nel 1953 da due giovani americani in una cabina automatizzata, lontano da occhi indiscreti e accusatori diventa occasione di riflessione.

Impossibile infatti dimenticare che quelli erano anni pericolosamente chiusi e bigotti, dove l’omosessualità era un reato punito violentemente. Con l’arresto. Esiste un bellissimo libro-saggio di John Howard (Men like that) che ricostruisce proprio la vita degli omosessuali in quegli anni così ingrati.

Un bacio gay nel 1953
Un bacio gay nel 1953

Lì, tra quelle pagine fitte di storie e di vite a noi sconosciute, è possibile ritrovare immagini di amori impossibili, di sguardi furtivi, di gesti temerari pronti a creare un precedente. Una rottura. Una nuova tradizione.

mmagini sbiadite che hanno però la forza di prorompere oggi nelle nostre vite, ricordandoci, con orgoglio, a testa alta, quello che è stato il nostro faticoso cammino.

Via | River-blog

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: