Lexus lancia uno spot molto elegante diretto alla comunità gay

Lexus, brand di lusso di Toyota, ha lanciato il suo primo spot diretto al mercato gay sebbene, a differenza degli altri annunci a cui siamo abituati, non venga narrata una storia bensì si tratti di un qualcosa molto più sobrio, probabilmente in linea con i possibili compratori di una Lexus, nel caso particolare di una Lexus ES Hybrid.

Protagonista dello spot è Tracy Ryerson, nota per aver partecipato a The Real L Word, e tra le strizzatine d'occhio alla comunità gay c'è un primo piano dei gemelli che indossa Tracy con il logo di Human Rights Campaign, organizzazione molto nota negli USA che è poi il mercato al quale si rivolge lo spot. La voce fuori campo, poi, fa riferimento all'orgoglio (non dimentichiamo che in inglese si dice pride) e al fatto che bisogna sempre andare avanti, senza voltarsi indietro.

Senza dubbio si tratta di uno spot molto sottile, diciamo così, che può essere compreso pienamente e immediatamente da un certo tipo di pubblico, mentre per altri è una normale pubblicità di una macchina. Per dirla in altre parole: chi ha il gaydar molto sviluppato, non mancherà di cogliere i vari riferimenti al mondo gay.

L'aspetto più interessante, secondo me, è che la scelta di realizzare uno spot discreto ed elegante apre le porte a una normalità che è sempre benvenuta: non c'è alcuna differenza, in fin dei conti, se a comprare la macchina pubblicità sia una lesbica, un gay, una persona bisessuale o transessuale e se invece l'acquirente è eterosessuale.

Via | Towelroad

  • shares
  • Mail