A Matt Bomer è stato negato il ruolo di Superman perché gay?

8th Annual GLSEN Respect Awards - Red Carpet

Matthew Bomer è bello, ha talento, è uno degli attori più acclamati del momento... “però” è gay. Ci tocca dire “però” perché l'orientamento sessuale dell'attore sembra essere un ostacolo per poter interpretare alcuni ruoli.

Qualche tempo fa c'è stata la polemica, sollevata da Bret Easton Ellis, in merito al fatto che Matt Bomer potesse o meno intepretare Mr Grey nella trasposizione cinematografica di Cinquanta sfumature di Grigio. Ora la storia pare ripetersi e, soprattutto, sembra perpetuarsi lo stereotipo che i gay non sono abbastanza maschi per interpretare alcuni ruoli al cinema.

Stando a quanto riportano vari mezzi di informazione, infatti, la scrittrice ed ex attrice britannica Jackie Collins durante un'intervista avrebbe affermato che Matt Bomer fece il provino per Superman e riscosse grande successo. Ma alla fine non gli fu assegnata la parte perché, pur non avendo ancora fatto coming out, l'omosessualità di Matthew era nota a tutti e qualcuno sostenne che l'orientamento sessuale dell'attore non avrebbe fatto bene al film.

Per questo, continua Jackie Collins, ancora oggi molti gay si sposano e fingono di essere felici con le loro mogli. Che tristezza!

Foto | Getty

  • shares
  • Mail