Jack Wrangler, divo di film a luci rosse gay ed etero

Jack Wrangler

Alcuni anni fa ne abbiamo ricordato la scomparsa, oggi, a distanza di tempo, ne vogliamo celebrare invece la vita. Jack Wrangler fu negli anni Settanta un vero e proprio mito dei film a luci rosse gay che seppe poi transitare con naturalezza (e successo) in quello etero. Fu proprio sul set del suo primo film eterosessuale che l’attore fece sesso con una donna per la prima volta nella sua vita.

Del resto, le donne ebbero un ruolo importante nella sua vita, prime fra tutte Margaret Whiting, diva della canzone americana, che lo sposò con entusiasmo, nonostante fosse al corrente dell’omosessualità di Wrangler.

Terminata la carriera nel porno, l’attore si riciclò abilmente come scrittore e produttore di musical, dedicandosi insieme alla celebre moglie alla raccolta di fondi per la cura dell’Aids e pubblicando negli anni ottanta anche una autobiografia The Jack Wrangler Story.

Dopo la sua Scomparsa avvenuta per una grave forma di enfisema nel 2009, il regista Jeffrey Schwarz gli ha dedicato un intero documentario intitolato “Wrangler: Anatomy of an Icon “

  • shares
  • Mail