Nei cinema "Lezioni di felicità": vedova schizzata e un figlio gay

Lezioni di felicità

Un consiglio cinematografico per questo fine settimana è sicuramente il film franco belga "Lezioni di felicità", di cui Cineblog ha già parlato qualche tempo fa. Una vedova quarantenne dal fare un po' schizzato ha due figli ribelli, di cui uno parrucchiere gay. Questo impianto da commedia si mescola con una storia d'amore dai toni surreali tra questa raffinata dipendente di un supermercato cotta e persa per il suo autore di libri preferito, Balsan (interpretato da Albert Dupontel).

Protagonista la bravissima Catherine Frot, mentre la parte del figlio barra amico barra scopatore folle (si parla di una scena in cui gira nudo nel corridoio di casa con amanti su amanti su altri amanti (un po' di luogo comune ci vuole altrimenti sia mai) è interpretato da Fabrice Murgia (in foto). Da non perdere.

  • shares
  • Mail