La rassegna “Uno sguardo normale” lancia un bando per cortometraggi queer

La rassegna “Uno sguardo normale” lancia un bando per cortometraggi queer

Per la sua decima edizione, la rassegna cinematografica Uno Sguardo Normale a tematica GLBT abbinerà un concorso, il Sardinia Queer Short Film Festival, dedicato ai cortometraggi nazionali e internazionali a tematica queer, trasformando la manifestazione in un vero e proprio piccolo expo. La manifestazione è frutto dell’impegno dell’Associazione Culturale ARC, insieme al Circolo del Cinema ARCinema (membro della F.I.C.C. – Federazione Italiana Circoli del Cinema) e all’Associazione Studentesca universitARC, possibile grazie ai contributi del Comune di Cagliari e dell'E.R.S.U. Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario) e alla collaborazione della Società Umanitaria - Cineteca Sarda di Cagliari e della F.I.C.C. (Federazione Italiana Circoli del Cinema).

Uno Sguardo Normale utilizza la settima arte come strumento di sensibilizzazione, un festival culturale, in grado di informare, mobilitare, far conoscere – in un Paese troppo spesso segnato da inquietanti episodi di omofobiai temi di differenza e identità di genere, e la necessità di raggiungere equivalenti diritti civili per tutti.

USN|Expo è articolata in due parti: USN|Pride: una rassegna di quattro proiezioni (tenute a giugno), che hanno raccontato la storia del movimentismo e dell’attivismo GLBT e queer, inserita nel programma della Queeresima 2012 (quaranta giorni di iniziative che coprono il periodo tra la Giornata mondiale contro l’omofobia e il Pride); USN|Festival: sei giornate a partire da lunedì 26 novembre a sabato 1° dicembre 2012, che prevedono sei proiezioni di lungometraggi (nazionali e internazionali) prodotti negli ultimi anni e il concorso aperto a tutti i cortometraggi (nazionali e internazionali) che parteciperanno al bando.

Per il concorso dei corti (durata massima: 30'; tipologie: fiction, doc, videoarte, videoclip; non è necessario che siano opere inedite) sarà messo in palio un Premio della Giuria di 2.000 euro e un Premio del Pubblico di 500 euro. A presiedere la giuria – composta da Vincenzo Patanè, Luki Massa, Giovanni Coda e Valentina Pedicini – ci sarà il regista Peter Marcias.

Le opere devono essere inviate, in busta chiusa con l’intestazione “Uno Sguardo Normale 2012 – Festival” alla Segreteria di USN|Festival, presso: Società Umanitaria – Cineteca Sarda, viale Trieste, 118, 09123 (Cagliari), la scadenza per l’invio è il 15 ottobre 2012. Info ulteriori sui siti di Uno Sguardo Normale Expo e dell'Associazione ARC.

  • shares
  • Mail