Adozioni per coppie gay e lesbiche in Israele

Coppia gay con figliL'unico criterio è l'interesse del bambino, sostiene Menachem Mazouz, consigliere giuridico del governo in Israele. Ergo, lo Stato non si opporrà alle adozioni da parte di coppie gay e lesbiche. In Italia, invece, l'unico criterio è quello della facciata, per cui pazienza se fra le mura domestiche può succedere di tutto, l'importante è che sia una famiglia tradizionale lui+lei (se sposata in chiesa - cattolica, però! - ancora meglio).

E così in Israele le coppie gay e lesbiche potranno adottare come le coppie eterosessuali. La bella notizia potrebbe servirci da spunto per domandarci quali priorità dovrebbe avere il (prossimo) governo italiano nei nostri confronti:

Via | Ansa

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: