No Vat 2008: donne unite, a Roma

Come ci segnala una delle nostre lettrici, e come vi avevo già accennato, domani, sabato 9 febbraio, il collettivo FacciamoBreccia organizza la manifestazione nazionale NO VAT a Roma.

Il corteo sarà aperto da gruppi collettivi femministi e lesbici, insieme ad altre soggettività politiche, per ricordare che il diritto alla vita riguarda anche le donne, e per esprimere la propria autonomia dall’influenza conformista cattolica.

Donne e donne lesbiche che scendono in piazza ancora, dopo l’ottima partecipazione al Pride 2007 e alla manifestazione delle donne contro la violenza maschile, stavolta anche contro le recenti e sempre più esplicite ingerenze vaticane, per la laicità dello Stato e per il diritto all’autodeterminazione, dei corpi e degli stili di vita.

Le ultime proposte di moratoria dell’aborto, le mistificazioni familiste, l’invadenza vaticana nella sfera pubblica, il clericalismo esplicito e diffuso, le discriminazioni e criminalizzazioni proibizioniste e conformiste, riportano le donne in strada.

Un percorso che partirà da Porta San Paolo, vicina alla sede del circolo di cultura omosessuale Mario Mieli, fino a Campo de' fiori, poi festa NO VAT di Radio Onda Rossa e ancora festa per tutta la notte al Forte Prenestino, a pochi passi dal porporato, sempre a Roma.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: