Quanto funziona il tuo gay radar?

gay radarE' inutile che ce la stiamo a raccontare. In molte città d'Italia trovare un ragazzo gay, identificarlo e magari approcciare una qualsivoglia discussione "corteggiosa", nel senso, finalizzata al corteggiamento, è davvero compito arduo.

Alla volte colui che sembra che gay non è gay, alle volte colui che non sembra gay è decisamente gay e altre volte ancora è gay ma non pensa che tu lo sia anche se lo fissi da più di un'ora. Bene: è in tutti questi casi che avete bisogno di usare il vostro gay-radar.

Cos'è? E' l'unico strumento non vendibile nei negozi per capire senza chiederlo se un ragazzo è gay. E non pensate sia sufficiente che ascolti Christina Aguilera e abbia una particolare cura del suo abbigliamento. Nemmeno il malato di gossip o il lettore medio e maschio di Vanity è detto che sia effettivamente papabile.

L'unico modo è il fiuto, il sesto senso o appunto il gay radar. Come funziona nel vostro caso? Aspettiamo risposte al sondaggio ed eventuali esperienze personali nei commenti. Ringrazio Omoeros per lo spunto.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: