In Parlamento un'omofobia da gabinetto

Davvero al cattivo gusto non c'è mai limite. E se ci sarebbe da ridire sul titolo di questo post, come definire il comportamento dell'onorevole (?) Elisabetta Gardini, già presentatrice e attrice televisiva di ascendenze centriste?

Alla Camera dei deputati, la Gardini - che è anche portavoce di Forza Italia - ha impedito a Vladimir Luxuria l'uso del bagno delle donne, facendo una scenata davanti alle signore delle pulizie: "Lei non può usare il bagno delle donne. Ora vado dai questori".

Davvero, signora Gardini, non ha proprio di meglio di cui occuparsi?

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: