In Russia guerra al latte che promuove l'omosessualità!

Russia: guerra al latte che promuove l'omosessualità!

Un gruppo di attivisti antigay russi minaccia di boicottare la vendita del latte Vesyoly Molochnik, di proprietà della filiale russa della PepsiCo Inc., perché, secondo loro, questo latte fa pubblicità all'omosessualità dal momento che nell'etiche figura un arcobaleno.

Vesyoly Molochnik può essere tradotto con Il lattaio allegro e qualcuno vuole vederci un riferimento al mondo gay. Nulla importa che, in russo, il termine vesyoly sia del tutto carente di ammiccamenti alla realtà omosessuale: secondo gli omofobi questo fatto, unito all'immagine dell'arcobaleno nell'etichetta, rende quel tipo di latte una pubblicità occulta al mondo gay. E quindi va vietato.

Secondo gli attivisti si vuol così corrompere i minori ed è per questo che hanno chiesto di multare la latteria rea di siffatto affronto. Non solo: Anatoly Artyukh, uno degli attivisti omofobi, ha affermato che ci saranno dei picchetti nei negozi che vendono quella marca di latte e verranno distribuiti informativi sulla questione.

Al momento attuale né la PepsiCo Inc. né la sua filiale russa hanno detto nulla.

E poi dicono che siamo noi gay a essere perversi....

  • shares
  • Mail