Australia: uno psicologo chiede che si vietino per legge le relazioni gay

Philip PocockPhilip Pocock, psicologo australiano che si è buttato in politica, ha chiesto che si vietino le relazioni omosessuali nel Paese. Secondo Pocock, infatti, l'omosessualità dovrebbe essere proibita per legge e, al tempo stesso, le leggi dovrebbero tutelare il diritto delle persone a discriminare le persone lesbiche, gay, transessuali e bisessuali.

Non è la prima volta che Philip Pocock si propone come persecutore dell'omosessualità: già nel 2008 sosteneva che i gay sono una minaccia così grande per l'umanità come lo è il cambiamento climatico.

Naturalmente per mister Pocock tutti i pronunciamenti di papa Benedetto XVI sono cosa buona e giusta non solo dal punto di vista morale ma, secondo lui, “anche da un punto di vista scientifico”.

Alcuni psicologi italiani che imperversano nei programmi televisivi del Bel Paese ora potranno citare anche Philip Pocock per sostenere le loro bislacche teorie.

Via | Pinknews

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: