La Mirna è su Gaydar


L'erba cattiva non muore mai. Detto in senso ironico, ovviamente. L'erba cattiva in questione è infatti La Mirna, ormai mitica protagonista del ciclo "Conclavissima", firmato dalla folle regista underground LaTavia Tovarich. Che ha fatto La Mirna? Ha oltrepassato lo schermo, è uscita dalla fiction per entrare nel mondo vero (?) di internet. E dove ce la ritroviamo? Addirittura su Gaydar, il più popolare sito di incontri gay al mondo, all'indirizzo gaydar.it/lamirna. Clickare per credere.

Come si evince dalle informazioni sul suo profilo, non poteva che essere Madonna, dunque, la cantante preferita di questa improbabile 'cardinalessa', che abbiamo visto aggirarsi per le magnifiche stanze del Vaticano in occasione di uno strambo Conclave messo in scena dalla Tovarich con gli amici del Cassero e opportunamente finito tra i video di YouTube.

Chi è, dietro il travestimento, La Mirna? A vestire i panni del cardinale gay 61enne è Lysandra Coridon, una delle modelle della Maison du Casserau, ed ex presidente della storica associazione bolognese. E ora che lo sapete andate anche voi a fissare un incontro galante con La Mirna!

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: