Mika parla del suo coming out: temeva di non essere accettato dai suoi

Mika gay

Mika torna a parlare del suo coming out e lo fa durante un'intervista con Metro:

Avevo timore di non essere accettato dalla mia famiglia. Nessuno è gay nella mia famiglia, nemmeno in quella allargata. È stato un qualcosa di molto strano: hai timore di essere giudicato e poi ti rendi conto che non c'è nulla da temere nell'essere felice. Mi sono innamorato. Ho perso l'amore. L'ho ritrovato. Sono una persona molto riservata. Lo sono sempre stato. Penso che sia per via di un momento molto difficile vissuto a scuola e così ho iniziato a proteggermi chiudendomi in me stesso, nella speranza che non sarei stato ferito.

Come ricorderete Mika in passato aveva sempre evitato di dichiararsi gay. Si era detto bisessuale, ma non gay. Poi il mese scorso, dalle pagine del magazine Instinct ha fatto coming out:

Mi chiedete se sono gay, io vi rispondo di sì. Mi chiedete se le mie canzoni parlano di relazioni con uomini? Io vi dico sì. Ed è solo attraverso la mia musica che ho trovato la forza di venire a patti con la mia sessualità al di là dell’argomento dei miei testi. Questa è la mia vita reale.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: