Tennis, Gasquet ci tiene a dire che non è gay

So che il tennis ormai è uno sport d'élite; e dunque vi perdono se non sapete chi è Richard Gasquet, uno dei più talentosi maestri della racchetta in circolazione oggidì. Altro che Nadal.

Comunque, del bel Richard qualche tempo fa si vociferò che era gay (e che avesse addirittura una storia con l'uomo d'affari Lagardère). E lui reagì indispettito, spiegando che no, non lo era. Adesso, pare, la situazione è precipitata, se persino senza essere richiesto Gasquet ribadisce di non essere gay, in un'intervista rilasciata una decina di giorni fa a Shanghai in Cina.

D. Ora le tue partite sono finite. Hai in progetto di girare per la città, magari con tuo zio o la tua ragazza?
GASQUET Mio zio? No. La mia ragazza? No. Non ho una ragazza, anzi cercherò di trovarne una, una ragazza cinese. Perché no? Perché no? Ho perso 6-1, 6-1. Sarà difficile per me stasera. Sono prondo a perdere, lo sai.
D. Chi è la ragazza che guarda le tue partite con tuo zio?
G. Non è la mia ragazza. Non lo so. Non la mia ragazza, di sicuro. No, no, no. Ho solo amici. Amici uomini, ma non sono gay.

Okay, Richard, non sei gay. E allora perché ti preoccupi di ripeterlo in modo ossessivo?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: