Pedro Almodóvar: Tutto su di me il mondo di Pedro in un libro

Pedro Almodovar, 16 film a cavallo tra gli anni 80 e 90, è diventato il più importante e acclamato regista spagnolo della nostra generazione.

Figlio della movida madrilena post franchista, con i suoi personaggi borderline, le sue donne e la sua amata Madrid è diventato il regista nei cui film tutti vorrebbero avere almeno una battuta.

Il mondo di Almodovar, non solo quello artistico ma anche quello umano, emozionale e personale è racchiuso in un bellissimo libro, edito in Italia dalla Lindau in collaborazione con Cahiers du cinéma, curato da Frédéric Strauss (critico cinematografico di “Télérama”, dopo essere stato vice caporedattore di Cahiers du cinéma negli anni ‘90).

Da Pepi Luci Bom a Volver, Frédéric Strauss ha sempre intervistato Almodovar e dopo quasi venti di interviste le ha racchiuse insieme in un un libro che è una lunga chiacchierata con il folle..folle..folle Pedro.

A rendere ancora più bello e ricco il volume sono gli scritti di Almodovar e le quasi 220 foto, delle quali alcune in bianco e nero.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: