Cineclub e rassegne gay al Grauco

La comunità gay è divisa (ma non per questo separata) apparentemente in due: la parte attivista, militante, impegnata, intellettuale da una parte; quella baraccona, trash, vippara, frivola e pettegola dall'altra. Noi di Queerblog siamo particolarmente fieri di essere parte e specchio sia dell'uno che dell'altro aspetto. E come noi, moltissimi altri gay che non sono necessariamente chiusi nella propria tipololgia di rappresentanza.

Abbiamo scoperto una saletta di cinema d'essai, alternativa fin dalla sua ubicazione (la frizzante zona del Pigneto a Roma), dove l'amore per il cinema si coniuga con la storia, il recupero di opere d'epoca, la politica, il sociale: il Grauco Film Ricerca, diretto da Roberto Galve, è tutto questo e anche di più (ne avevano parlato i nostri colleghi di 06Blog tempo fa).

Qui le rassegne di cinema gay non mancano. Per questo è bene tenere d'occhio la ricca programmazione di questo cine club, sia che siate appassionati di cinema sia che siate solo curiosi avventori. Siamo certi di aver risvegliato con questo l'interesse di molti di voi. Se non basta leggete come si presentano gli amici del Grauco al loro pubblico.

Le nostre proposte di analisi e studio hanno puntato, già dall'inizio, più sulla problematica sociale che produce un determinato percorso iconico che sul Cinema circoscritto e se stesso. Quindi, Cinema come Specchio sociale, anche se a volte deformante, altre opaco, ma consapevoli che l'immagine riflessa non è la realtà ma solo il punto di vista che può dare stimolo all'analisi di noi stessi di fronte allo specchio; poichè è stata sempre la persona, immersa nel sociale, anche quando emarginata, anzi tanto più allora, che ci interessa.

Il Grauco è in via Perugia 4 a Roma. Aperto tutti i giorni.

  • shares
  • Mail