Victoria Cabello si candida madrina del Gay Pride

Ieri sera è andato in onda un "Very Victoria" collection, ovvero un pout pouri delle interviste più interessanti e significative della stagione di uno dei programmi più camp della televisione terrestre.

Del talk show di Victoria Cabello su Mtv ne abbiamo infatti parlato diverse volte per argomenti di nostro interesse. Evidentemente l'intervista con Paola e Chiara (di cui è uscito in questi giorni il nuovo singolo) ce l'eravamo persa. La cosa da segnalare non è, come starete pensando, solo che le ospiti erano appunto due icone gay adorate da gran parte della comunità glbt (questa è ormai storia vecchia e in taluni casi anche controversa, dato che la parte intelletuale della comunità invece non le ama molto) ma la conversazione che tra le cantanti e la conduttrice c'è stata a proposito del gay pride.

Victoria ha infatti sottolineato che Paola e Chiara sono due indiscusse icone gay e che sono state anche madrine di vari Gay Pride (Roma e Milano). Con l'occasione Vicky ha chiesto consiglio alle due sorelle Iezzi per riuscire ad ottenere anche lei questa onoreficenza alla quale aspira da tempo senza successo. Il duo ha risposto che per diventare madrina del Pride bisogna innanzitutto aderire agli obiettivi della manifestazione.

Nel ringraziare Paola e Chiara per la militanza, bisognerà ricordarsi di Victoria Cabello alla prossima manifestazione in cui si richiederà una madrina d'eccezione. In effetti lei è assolutamente appropriata. Non credete anche voi? Con l'occasione ecco il nuovo video di Paola e Chiara girato in Island: "Cambiare pagina".

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: