Appuntamento letterario stasera a Roma con Cani selvaggi

Questa sera a Roma ci sarà la presentazione del libro Cani selvaggi di Helen Humphreys, edito dalla Playgorund libri ( casa editrice di cui vi abbiamo parlato diverse volte vedi qui e qui) alla Libreria del Testaccio (Piazza di Santa Maria Liberatrice 23/26)alle ore 18.30.

Sarà una bella occasione per ascoltare il reading direttamente dall'autrice Helen Humphreys insieme a Elena Stancanelli.

Il libro è ambientato in una piccola città della provincia canadese, dove la chiusura di un mobilificio - vero centro economico dell'area - genera inquietudine.

Le vittime di un clima a tratti pesante sono soprattutto le donne, i bambini e i cani.

Proprio sei cani, senza apparenti avvisaglie, fuggono o sono spinti a fuggire dalle case dove sono cresciuti e dove sono stati nutriti, scegliendo di vivere nel bosco, di essere selvaggi, liberi.

I loro padroni - Alice, Jamie, Lily, Walter, Malcolm e una misteriosa biologa - ogni sera si ritrovano in un campo ai margini del bosco e chiamano i loro cani nella speranza che tornino a casa.

Fra i sei padroni si stabilisce un legame molto stretto, che sovrappone all'attesa del ritorno dei cani, speranze di amore, di amicizia e di risoluzione delle proprie solitudini, mentre, sullo sfondo, si prepara la resa dei conti, la dolorosa soluzione alla incomprensibile e "intollerabile" storia dei cani che hanno scelto di diventare selvaggi.

Pensate sia una storia inventata? Un'idea da romanzo? Ma invece i cani che scelgono di diventare selvaggi esistono davvero.

Questa teoria, non a caso, viene confermata anche dai massimi esperti italiani di canidi.
Nel libro oltre alla vicenda letterale che coinvolge i cani, e la loro scelta di diventare selvatici, è centrale la dimensione simbolica: Perchè le persone che ci vogliono bene se ne vanno?. Sì, è anche una storia sull'amore. Una storia d'amore che farà paura alla gente.

  • shares
  • Mail