Bullismo, Fioroni contro la violenza omofobica

Ci avreste mai creduto? Io, onestamente, no. Eppure nell'ultimo protocollo di intesa (pdf) firmato il 10 ottobre dal ministero della Pubblica Istruzione e dalle associazioni dei genitori riunite nel FoNags si legge, tra gli impegni assunti da viale Trastevere, questo:

• promuovere e sostenere progetti culturali e formativi che contribuiscano alla prevenzione e comprensione del fenomeno del bullismo, compresi atti di intolleranza razziale o religiosa, di violenza omofobica e di violenza giovanile in ogni sua forma fisica e psicologica;

Niente male per un cattolico come Fioroni.
Giustamente festeggia l'Agedo che ha partecipato al tavolo e ha firmato il protocollo insieme alle altre associazioni, fra cui il Moige. Se ci si divide sulle coppie di fatto e sul matrimonio, almeno è un sollievo constatare che sul rispetto e la non discriminazione è più facile trovare un accordo.

Adesso è necessario che questa parole siano riempite di significato e che le scuole attivino progetti e iniziative nella direzione dell'educazione e della prevenzione. Ma la strada è già aperta.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: