Arcigay Roma contro Panariello

Basta battute omofobe: è il monito che lancia Fabrizio Marrazzo, presidente di Arcigay Roma, a Giorgio Panariello. Il motivo dell'indignazione? Nel corso dello spettacolo "Faccio del mio meglio", sul palco del teatro Sistina di Roma, il comico toscano ha cercato di suscitare il riso del pubblico facendo leva sui pregiudizi e sugli stereotipi negativi nei confronti degli omosessuali.

Marrazzo si indigna anche a nome di "genitori e ragazzi gay che hanno visto lo spettacolo e che si sono sentiti offesi dalle battute sulle persone omosessuali" e dichiara:

Abbiamo sempre apprezzato Giorgio Panariello per la sua capacità di far sorridere fotografando la società italiana, però siamo stupiti che un artista come lui abbia bisogno di usare facili riferimenti all'orientamento sessuale delle persone nei suoi testi.

Non è una presa di posizione solo formale: Arcigay roma rivolge infatti una richiesta precisa allo showman:

Gli chiediamo di eliminare tali battute dal suo spettacolo, sin da oggi. La nostra organizzazione non vuole sostenere la censura, ma diffondere una
cultura del rispetto delle differenze.

Via arcigayroma

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: