Nozze da dive

Un pezzo della cultura popolare e dell'immaginario collettivo della tarda modernità sono le fastose nozze dei personaggi pubblici, veri e propri eventi mediali e di costume, da quelle regali di Grace Kelly e Ranieri di Monaco e di Lady Diana e Carlo d'Inghilterra, ai molteplici sponsali di Elisabeth Taylor, fino ad arrivare alle nozze di Totti e con la velina Blasi, passando per la prima pubblica unione di un gay vip, ovvero quella di Elton John con David Furnish, con tanto di luna di miele a Venezia.

Leggiamo con divertimento la notizia dell'annuncio del prossimo matrimonio di una delle ultime vera dive italiane, Gina Lollobrigida, che convola a seconde nozze con un uomo molto più giovane di lei con cui si frequenta da più di vent'anni. Scrive Repubblica:

"I miei abiti? Me li disegno io!", disse tempo fa, durante un'intervista. Chissà allora se, fedele a quello stile un po' Pompadour in un ritratto di Boucher, che da sempre la distingue, disegnerà da sé anche l'abito da sposa, elemento che anima una curiosità prepotente oltre, ovviamente, all'acconciatura. Gina Lollobrigida, 79 anni, si sposa. Perché l'amore non ha età e perché dopo un lungo fidanzamento, finora ignorato dai più, ha deciso di convolare a nozze. Il fortunato è un imprenditore spagnolo, Javier Rigau, 45 anni.

L'articolo si conclude con un altro tocco di favolosità:

Ora, l'attesa è tutta per il giorno delle nozze, per giocare a contare gli strati di tulle, di broccati, di pietre preziose e di paillette.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: