Se la scienza fa ridere, il premio Nobel va alla bomba gay

Sono stati assegnati ad Harvard i premi Ig Nobel, giunti alla XVII edizione, per le ricerche scientifiche più stravaganti, ironiche e originali, ovvero i controNobel.

Il premio che ha catturato la nostra attenzione è quello per la pace, andato all'Air Force Wright Laboratory di Dayton, Usa, per aver suggerito lo sviluppo di un'arma chimica, la cosiddetta "bomba gay", capace di sviluppare un'irresistibile attrazione sessuale tra i soldati nemici. Per impedire che gli uomini si facciano la guerra è sempre meglio che facciano l'amore. E chissà che questo studio non sia quello del Pentagono di cui vi avevamo parlato tempo fa.

L'elenco di tutti i vincitori è qui. Ma voi cosa ne pensate di questa bomba gay?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: