Le lesbiche sono razziste tra loro?

Prendendo spunto dalla puntata della nuova serie di The L Word, andata in onda venerdì scorso, abbiamo pensato di proporvi un sondaggio.

Durante la puntata della serie si svolge una partita/sfida di basket tra lesbiche (il motivo è che una fa a gara con Shane per il numero delle conquiste). Ebbene, alla partita decide di partecipare anche Tina che ormai non sta più con Beth ma con un uomo. Le amiche, un po' scherzando un po' no, ripropongono una discussione che richiama molto ad una scena di "Go fish", film culto della comunità lesbica degli anni 90, diretto da Rose Troche che è poi una delle produttrici della serie tv. Ovvero: una lesbica può definirsi ancora tale anche quando decide di stare con un uomo? Una che è stata lesbica per anni e che magari è stata con 20 donne e un solo uomo può definirsi bisessuale?

Vorremmo sapere come la pensate voi. Perché abbiamo ragione di credere, e la scena di The L Word ne è la prova, che ci sia del razzismo da parte delle lesbiche "doc" nei confronti di donne che si concedano ogni tanto relazioni o rapporti con uomini senza per questo sentirsi meno lesbiche. Diteci la vostra. Nella foto l'attrice che interpreta Alice nella serie tv abbracciata alla cantante country/mito lesbico k.d.Lang.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: