Sondaggio: i gay nella coppia sono fedeli o traditori?

Dopo le dichiarazioni di Irene Grandi sulla sua coppia aperta di cui, non fa mistero, fanno parte anche flirt con uomini e donne, abbiamo rapportato la faccenda al mondo gay/lesbico e abbiamo riflettuto su alcuni stereotipi che aleggiano sulle nostre coppie.

Ad esempio: è sempre vero che i gay sono tutte "puttane" e che non riescono a resistere ad ogni bono che passa? Che sia un figo o un orso peloso, che sia l'avvocato rampante o il muratore, è davvero così scontato che i gay tradiscano in ogni bosco o bagno? Di contro le lesbiche godono di opposta fama, ovvero quella di convivere fin dal secondo appuntamento, prendere il tir per il trasloco, fossilizzarsi col sesso alla vaniglia e impantofolarsi senza grandi scossoni.

Ma le cose non sono sempre così. Si dice che i gay siano spesso e volentieri promiscui, eppure esisteranno coppie di gay monogame e tranquille nel salotto di casa loro, no? Ma sì, lo sappiamo per certo. Ma sono considerate rare. Perché c'è anche chi tradisce senza colpo ferire. Chi lo dice. Chi condivide i partner senza ipocrisie, così si condivide tutto e non si dicono bugie.

E anche per quanto riguarda le lesbiche le cose non sono così statiche. Sappiamo di casi di grandi tradimenti e storie a tre che farebbero impallidire anche le casalinghe di "Desperate housewives". Quella che si mette con l'ex dell'altra, amiche che si passano la stessa donna, donne fidanzate con due amanti. Eppure tutti credono che le lesbiche non tradiscano.

A questo punto vogliamo sapere chi sono i nostri lettori e fare una statistica tutta nostra, tutta Queer. Adesso, per primi, censiamo voi maschietti (poi toccherà alle donne). Rispondete senza pensarci troppo, così avremo un'idea più chiara dei nostri lettori, se siete il classico stereotipo del gay farfallone oppure la perla rara del gay fedele. Vediamo chi siete.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: