Jerry Lewis offende i gay e chiede immediatamente scusa

Jerry Lewis mentre stava conducendo la 18esima ora del Telethon, lo show a favore della raccolta fondi per la lotta alla distrofia muscolare, ha iniziato a scherzare con un cameramen dicendo:

E’ venuta a trovarti la tua famiglia.

Ti ricordi di Bart, il tuo figlio più grande? E poi c’è Jesse, quell’analfabeta frocio (faggot in inglese).

Come si vede nel video, che trovatequi , Jerry Lewis si è accorto subito di aver esagerato e si è interrotto.

Immediate sono arrivate le polemiche della Glaad, la Lega contro la diffamazione di gay e lesbiche:

L’uso di quel termine è semplicemente inaccettabile — recita un comunicato diffuso dal presidente, Neil Giuliano — Alimenta inoltre un clima di odio e intolleranza che contribuisce a mettere in situazioni di rischio la nostra comunità.

Il giorno dopo il popolare comico si è scusato pubblicamente:

Era un commento scherzoso rivolto a una persona del team di produzione, mi scuso con chiunque sia stato offeso.

Tutti quelli che mi conoscono sanno che non ho assolutamente pregiudizi in tal senso.

Mi addolora profondamente il fatto che una cosa del genere possa distrarre dal vero obiettivo dell’evento.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: