Inno gay 2007: "Sere nere" di Tiziano Ferro

Se "Gino e l'Alfetta" di Daniele Silvestri è stato l'inno ufficiale del Gay Pride di Roma 2007, canzone dell'anno è ora "Sere nere" del cantautore di Latina, votata nell'ambito della manifestazione 'Voci contro la discriminazione', tenutasi a Roma all'ombra del Colosseo. La motivazione? Ilbrano di Tiziano riesce a esprimere la difficoltà, la solitudine e il buio che si provano quando si è considerati diversi.

A decretare il successo della hit gli sms dei circa 5mila spettatori riuniti nella discussa 'gay street' capitolina per una competizione dedicata a musicisti e performer omosessuali, lesbo e trans: singoli o gruppi, tra performance musicali e esibizioni coreografiche, hanno interpretato la canzone che ha segnato e accompagnato il proprio coming out.

Ben i 45 cantanti a contendersi il titolo, secondo quanto riferisce Arcigay Roma, promotore dell'iniziativa. A vincere una medaglia e un viaggio, con una reinterpretazione della canzone di Ferro, è stato il trio Dream.

Via | soundsblog

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: