Summer crossing: omaggio a Truman Capote

Summer crossing: omaggio a Truman Capote

Questa volta è il fotografo Matt Barnes che omaggia Truman Capote. Lo scrittore di "Colazione da Tiffany" e "A sangue Freddo" rivive in questa serie di ritratti grazie anche al talento di Marc Andrew Smith che, senza sforzi, ci restituisce intatto il Capote degli anni d’oro, quello, per intenderci, dei grandi trionfi letterari, dei lunghi soggiorni europei e del leggendario Black and White Ball (definito nel 1966, l’evento mondano del secolo).

Lo spunto nasce però dal romanzo "Summer Crossing" pubblicato postumo solo qualche anno fa, dopo un ritrovamento a dir poco fortunoso (recuperato, si dice, direttamente dal cassonetto). Truman Capote l’aveva iniziato nei lontani anni quaranta, ma subito accantonato per dare spazio a quello che sarebbe diventato il suo libro d’esordio, l’indimenticabile “Altre voci, altre stanze”.

Summer crossing: omaggio a Truman Capote
Summer crossing: omaggio a Truman Capote
Summer crossing: omaggio a Truman Capote
Summer crossing: omaggio a Truman Capote

Nel corso degli anni lo scrittore aveva tentato di recuperarlo, aggiungendo capitoli, modificandone alcune parti, senza però arrivare mai a qualcosa che lo soddisfacesse fino in fondo. Messo inutilmente all’asta da Sotheby's nel 2004, il manoscritto, dopo un accordo tra le parti, fu acquistato dalla New York Public Library e pubblicato nel 2005.

Summer crossing: omaggio a Truman Capote
Summer crossing: omaggio a Truman Capote
Summer crossing: omaggio a Truman Capote
Summer crossing: omaggio a Truman Capote

Via | Homotography

  • shares
  • Mail