Per i gay Maurizio Costanzo è il personaggio dell'anno

Dopo Nichi Vendola, Vladimir Luxuria, Don Franco Barbero e Ozpetek, tocca a Maurizio Costanzo ad essere eletto dalla comunità gay come “personaggio dell’anno”. Giorgio Bozzo, direttore artistico del Citroen Mardì Gras spiega le motivazioni della scelta.

“'A Maurizio Costanzo vanno riconosciuti il merito e la generosità di essersi occupato di persone omosessuali in tempi in cui questa condizione era considerata ancora odiosa. Soprattutto è stato l'unico a invitare sul palco del Parioli, in periodi anche molto delicati, persone sieropositive e malate di Aids per parlare di questo problema”

Maurizio Costanzo si dichiara lusingato del riconoscimento e prosegue:

“per quale motivo un uomo e un uomo o una donna e una donna che hanno dedicato la vita uno all'altro non possano vedere riconosciuto il loro amore”

In questi tempi di aperta o velata omofobia, una dichiarazione a favore delle comunità omosessuali non può che farci piacere.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: