Adolf Brand, pioniere del movimento gay ed inventore dell'outing

Una figura di spicco del movimento gay.

adolf-brand-1.jpg

Il nome del tedesco Adolf Brand (1874-1945) è indissolubilmente legato a doppio filo al movimento gay di cui fu uno dei primissimi fautori. I suoi sforzi per fare accettare bisessualità ed omosessualità aprirono per la prima volta una porta al cambiamento. Un percorso lungo, irto di ostacoli e minacce che, come ben sapete, sono presentissimi ancora oggi. Tuttavia pieno di ottimismo Brand fondò una piccola casa editrice grazie al quale riuscì a pubblicare nel 1896 il primo periodico gay della storia: Der Eigene (l’unico o lo speciale).

Un’attività importante che lo portò anche in prigione per oscenità. Le sue convinzioni lo condussero poi ad esporre pubblicamente l’omosessualità di politici ed uomini di potere che si trinceravano dietro ad un perbenismo di maniera, puntando spesso il dito contro la diversità sessuale. Per questo oggi Adolf Brand viene giustamente ricordato anche come il creatore dell’ outing pubblico. Un vero ed intrepido pioniere del secolo scorso a cui oggi dobbiamo ancora tanto.

  • shares
  • Mail