L’atleta britannico Tom Bosworth fa coming out

Il marciatore britannico Tom Bosworth, classe 1990, ha fatto coming out questa mattina durante la sua partecipazione allo show di Victoria Derbyshire sulla BBC, raccontando di aver deciso di annunciarlo al Mondo in vista delle Olimpiadi di Rio de Janeiro il prossimo anno, quando le attenzioni dei suoi confronti saranno maggiori:

Sono a mio agio con la mia sessualità e sono in una relazione da quattro anni e mezzo, ma in vista delle Olimpiadi di Rio non volevo che la notizia del mio coming out, se resa pubblica in quei giorni, avrebbe potuto costituire una distrazione per le persone vicine a me.

Il giovane, arrivato 25esimo ai recenti Campionati del mondo di atletica leggera, ha raccontato a Victoria Derbyshire di come questo coming out non sia stato una sorpresa per le persone che lo circondato quotidianamente:

Il coming out non è stato affatto una sorpresa per la famiglia, gli amici e i miei compagni di squadra. Anche Mo Farah, che non ha battuto ciglio quando gli ho detto che sono gay. Ho avuto modo di conoscerlo insieme agli altri compagni della Gran Bretagna prima dei Campionati del mondo di atletica leggera ad agosto, quando abbiamo passato qualche settimana di allenamento in Giappone. […] É stata una grande opportunità di parlarne in un ambiente rilassato e tutti si sono dimostrati di grande supporto.

Bosworth ha rivelato come anche lui, in passato, sia stato vittima di omofobia, sia a scuola che nello sport, ma per fortuna ha sempre potuto contare sul supporto degli amici e della famiglia. L’intervista si è conclusa con una piccola speranza per il futuro: che sempre più atleti decidano di parlare di omosessualità, di fare coming out e aiutare così i tanti che, ad oggi, non si dichiarano per paura della reazione di chi li circonda.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail