A Bari inaugura il Narciso

Ad animare il sabato sera nel capoluogo pugliese torna il Narciso, la serata glbtq che festeggia l'apertura della sua decima stagione, ospitata presso la discoteca El Merendero, all'interno di un'antica masseria in pietra e, visto il tempo ancora mite, nel giardino [s.s. 100 Bari-Taranto uscita Adelfia-Rutigliano direzione Rutigliano - Casamassima]. Ad animare la sala ci saranno l'istrionico Giuliano Ciliberti e la morbida bellezza di Sabrina, Miss Italia Trans 2001, che si esibirà in uno show live ispirato a Mina. In consolle i dj Mr Pakito e Enzo Bonerba.

Barese è quest'anno la vincitrice del concorso Miss Drag Queen 2006 a Torre del Lago, ovvero la Marchesa Pomponia e non sarà infrequente vederla aggirarsi, in borghese o en travesti, al Narciso o nelle altre serate danzanti.

Dopo il grande successo del Pride glbtq del 2003, a Bari oggi si registra la scomparsa - si spera temporanea - del locale circolo Arcigay "Giovanni Forti", l'associazione organizzatrice della manifestazione. In compenso la Puglia ha un Presidente di Regione dichiaratamente omosessuale (caso unico in Italia), Niki Vedola, e ha recentemente approvato una legge che garantisce i servizi sociali anche per le coppie di fatto e le unioni gay.

Nonostante manchi un luogo di ritrovo cittadino ufficiale, come erano fino a pochi anni fa il pub Kyb e il giardino antistante il locale, ubicato sul lungomare, la popolazione gay di Bari e provincia si mescola alla passeggiata etero della città vecchia, nei dintorni di piazza Mercantile e piazza del Ferrarese. In questa zona, sulla muraglia, si trova il Caffè del mare, il punto di incontro non ufficiale per le "ricchione" baresi.

Oltre alla sauna Millennium Bath, l'offerta dei locali glbtq nel capoluogo pugliese si completa con la serata del martedì sera al pub Nord Wind , con spettacoli drag animati da Eleonora e Roberta, e con il nuovo appuntamento domenicale dello Zenzero, che a partire dal 15 ottobre ospita i deliri di Novantagradi. Il battuage, invece, è storicamente (e stoicamente) concentrato nei parcheggi dello Stadio San Nicola, dove il via vai di auto è costante tutte il giorno, intensificandosi nelle ore notturne.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: