Baal, l'amore tra due uomini raccontato da Bertolt Brecht

Scritto da un giovanissimo Bertolt Brecht a cavallo di quattro anni, Baal è il primo dramma del grande scrittore tedesco

Ispirato, almeno in parte, al rapporto volatile e tempestoso tra Paul Verlaine e Arthur Rimbaud, Baal è il primo dramma teatrale di Bertolt Brecht. Scritta nell’arco di quattro anni tra il 1918 ed il 1922, l’opera giovanile del grande drammaturgo tedesco ripercorre, sotto l’influsso evidente della tradizione dello Sturm und Drang, le avventure del dissoluto Baal.

Travolto dai piaceri della carne e pronto a lasciarsi contaminare da ogni sorta di nefandezza pur di raggiungere i propri scopi (non ultimo l’abbandono della povera fidanzata già in dolce attesa), Baal scopre nel compositore girovago Ekart il proprio punto fermo. Il rapporto destinato a diventare, toccando anche il punto estremo della tragedia (Baal ucciderà infatti Ekart durante un violento litigio in un’osteria), la summa di ogni altro suo trasporto e sentimento.

baal-1.jpg

  • shares
  • Mail