Matteo Salvini a RTL: “I gay vogliono scimmiottare il matrimonio”

matteo-salvini.jpg

Il leader della Lega Matteo Salvini, ospite di RTL Non Stop News, ha risposto alle domande dei conduttori Barbara Sala e Fulvio Giuliani e a quelle arrivate in redazione dagli ascoltatori/spettatori. Tra i tanti argomenti affrontati c’è stato anche quello attualissimo delle unioni civili.

Salvini, prima di tutto, ha respinto ogni accusa di omofobia mossa nei confronti di Lega Nord:

Omofoba la Lega? Certo che no. Perché?

Poi ha spiegato qual è il Salvini-pensiero a proposito delle unioni tra persone dello stesso sesso:

Ognuno è libero di vivere la sua vita come vuole e io sono a disposizione per parlare di diritti, associati ovviamente ai doveri: semplicemente non ritengo utile scimmiottare il matrimonio che per quanto mi riguarda è tra uomo e donna e il bambino viene adottato dove ci sono una mamma e un papà. Per il resto chi discrimina in base all'orientamento sessuale è un cretino, quindi figuratevi, se ragioniamo di diritti volentieri.

La posizione di Matteo Salvini e di Lega Nord sulla questione era ben chiara e definita già prima di questa intervista e non è certo una sorpresa che il leader del partito sia contrario anche alla stepchild adoption:

Io sto lavorando per una legge sulle adozioni per renderle più veloci e meno costose. Però, per quanto mi riguarda, c'è bisogno di una mamma e di un papà.

Via | RTL

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: