Spagna: ”Stop hemofobia”, campagna per la donazione di sangue senza discriminazione

Spagna: Stop hemofobia, campagna per la donazione di sangue senza discriminazione

L’Osservatorio spagnolo contro la LGBTfobia insieme all’associazione LGBT Colegas hanno lanciato la campagna Stop hemofobia: ogni goccia conta. Tutto parte dal fatto che in estate le riserve di sangue diminuiscono, mentre invece non diminuisce la richiesta. Così diverse istituzioni sanitarie come anche vari ospedali hanno lanciato appelli perché tutte le persone facciano uno sforzo per donare il sangue. In quest’ottica si colloca allora la campagna, come affermano gli organizzatori:

Con questa campagna vogliamo inviare due messaggi alla società. Da un alto esortare le persone LGBT a donare sangue e a mostrare a tutti che siamo solidali con chi ha bisogno perché il salvare vite non ha nulla a che vedere con la discriminazione. Dall’altro lato intendiamo inviare un forte messaggio contro il divieto di donazione di sangue per le persone omosessuali e per quegli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini, divieto che è in vigore in molti paesi anche dell’Unione Europea.

Secondo gli organizzatori, sostenere che le persone omosessuali non possono donare sangue è un chiaro atto di discriminazione e un retaggio di un luogo comune che vuole che le malattie sessualmente trasmissibili – AIDS in primis – siano “esclusive” del mondo gay, quando sappiamo quanto questo sia falso.

Via | Ragap

  • shares
  • Mail