Conchita Wurst vorrebbe parlare con Putin a proposito di diritti gay

Conchita Wurst ha presentato a Milano l’album di debutto e anche la sua autobiografia. Coincidenza ha voluto che a Milano – all’Expo per la precisione – stia per arrivare anche Putin e a Conchita Wurst è stato chiesto se volesse incontrarlo. Dopo una battuta (“Non sapevo che fosse qui, siamo amici”), Conchita ha parlato in amniera seria:

Mi piacerebbe molto incontrarlo per capire cosa davvero significhi essere Vladimir Putin, ma anche Obama o il Papa.

Poi ha specificato che vorrebbe proprio capire le posizioni del governo russo in materia di diritti umani delle persone LGBT:

Vorrei capire in questo caso perché il signor Putin ha preso questa decisione che non mi piace. Mi piacerebbe capire il punto, perché se lo capissi gli direi che si sbaglia. Da un lato sono curiosa di sapere, dall'altro vorrei parlargli perché penso che cambierebbe idea.

Conchita Wurst

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail