RomaPride2007: è arrivata anche Barbara Pollastrini

Il Ministro per le Pari Opportunità Barbara Pollastrini, alla fine è riuscita a raggiungere i manifestanti che oggi in Piazza San Giovanni chiederanno parità, dignità, laicità.

Secondo le notizie diffuse ieri, l’esponente politico non poteva manifestare con i cittadini che aveva sostenuto l’anno scorso tanto da fare pubblicamente i propri auguri a chi avrebbe manifestato oggi. Di seguito il testo.

“Mi sento vicina a voi e mi auguro che la serenita’, l’entusiasmo e la sobrieta’ del corteo di Roma segnino non solo la giornata dell’orgoglio omosessuale, ma rappresentino l’occasione per un rafforzamento dei valori di laicita’ e delle ragioni della tolleranza per le quali, in moltissime e moltissimi, vi troverete a Piazza San Giovanni. Come voi - scrive il ministro - vedo il riemergere inquietante di atteggiamenti e fenomeni di omofobia che spesso colpiscono le persone piu’ fragili e piu’ esposte ai rischi di nuove discriminazioni. Come voi sento venire avanti chiusure ed ostracismi anche nei confronti di una legislazione ispirata alla mitezza, all’equilibrio e fedele alla Costituzione in tutte le sue parti. E’ sul terreno della liberta’ e della responsabilita’ di ognuno - conclude - che si distinguono le democrazie piu’ mature e si puo’ costruire, anche nel nostro Paese, un’etica pubblica condivisa”.

Aggiornamento delle 16.35:
A pochi minuti dalla notizia fornitaci da Stefano, è uscita un’agenzia che spiega le motivazioni che hanno spinto il Ministro a partecipare alla manifestazione.

“Sono qui - ha dichiarato il Ministro Pollastrini - perche' c'e' una politica che vuole ascoltare e capire. È importante il dialogo che e' la condizione per costruire una societa' piu' aperta, piu' tollerante, piu' sicura”.

Per leggere tutta la diretta, cliccate qui

Via | diritto-oggi.it

  • shares
  • Mail