RomaPride2007: aumenta l'omofobia


In vista della manifestazione di oggi, in diverse parti della città (come notava qualche giorno fa Aelred) sono comparsi dei cartelli omofobi di Forza Nuova. Nella notte, invece, vicino al parco sulla Tiburtina (che ospiterà la festa di chiusura del Pride) qualcuno ha scritto “La Roma fascista non vi vuole” e “Gay Raus”.

Rimanendo, ahimé, in tema dalla diretta di repubblica.it recuperiamo due dichiarazioni che dovrebbero aiutarci a ragionare sull’attuale situazione politica italiana.

Castelli: "Gay unici a sostenere esecutivo"
"L'esecutivo fa bene a sponsorizzare il Gay Pride. I gay, infatti, sono gli unici a non essere scontenti del governo Prodi". Lo afferma Roberto Castelli, presidente dei senatori della Lega

Consigliere municipale si incatena contro Gay Pride
"La prossima volta passate davanti alla Moschea e alla Sinagoga". È la provocazione lanciata da Augusto Caratelli, consigliere del I Municipio dell'Udc, che insieme ad un gruppo di cittadini dell'Esquilino si è incatenato a Piazza Vittorio per protestare contro il passaggio del Gay Pride. "È l'ennesima provocazione della sinistra radicale - ha detto Caratelli - che non ha più argomenti".


Per leggere tutti gli articoli sulla diretta di oggi, clicca qui.

Fonte: Adnkronos

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: