La Manica Tagliata in scena questa sera per Il RomaPride

Di transessualità, a nostro avviso, si parla sempre troppo poco. All'interno della comunità a fare la voce grossa sono i gay, è innegabile. Poi seguono le lesbiche che comunque, già per natura, sono più discrete degli uomini, anche se non meno aggressive. Poi ci sono i/le trans. In coda i bisessuali che sono i più silenziosi (ma di questo oggi vi abbiamo parlato qui). Non molti sanno invece che se il movimento omosessuale esiste è proprio grazie ai/alle trans. Furono loro infatti nel lontano 1969 a protestare contro le ingiuste retate della polizia in quel di Stonewall (NY). Era il 28 giugno e da quel giorno ogni anno si è festeggiato il Gay Pride. Un po' come la liberazione del movimento e delle persone glbt.

Questa sera, all'interno del calendario degli eventi per il Gay Pride Nazionale a Roma, c'è un appuntamento a teatro che ha come protagonista una transessuale. Organizzato dal Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli e la Compagnia Lamanicatagliata, sul palco del teatro dei Servi va in scena lo spettacolo "Il Buio", scritto e diretto da Soufiane El Khayat. Con Soufiane El Khayat. La storia è quella di Valentina, una transessuale ammalata, e di Luca, il giovane volontario che le recapita le medicine a domicilio. La storia di un’amicizia. Quando le differenze si incontrano e creano valore.

Appuntamento alle 21 in Via del Mortari 22, Roma. Per essere inseriti nella lista omaggio chiamare il Circolo Mario Mieli. Una serata a teatro non si rifiuta mai. Se è per il Pride ancora di più.

  • shares
  • Mail