Il Cassero festeggia 25 anni di lotta con classe

presidente arcigayDal 25 al 28 Giugno sarà tempo di festeggiamenti per i 25 anni di vita del Cassero, la casa madre dei gay italiani. Lo slogan racchiude il senso del movimento: 25 anni di lotte contro le discriminazioni, le violenze, le intolleranze. Con classe perché “ci piace pensare che un tratto distintivo di ironia, di irriverenza, di estro e di follia non debba mai mancare in tutte le sfide che si affrontano”.

Sarà una festa dell’orgoglio omosessuale, che prevede 4 giorni di eventi e di appuntamenti con il patrocinio della regione Emilia-Romagna, Provincia di Bologna e Comune di Bologna. E di questo siamo tutti contenti.

Il presidente dell’Arcigay Francesco Baldini, insieme a esponenti politici del comune e della provincia di Bologna, daranno il via il 25 giugno ai festeggiamenti con l’inaugurazione di una mostra fotografica a tema. Seguirà uno spettacolo teatrale con Vladimir Luxuria. Tra i vari eventi segnalo la grande manifestazione di Miss Alternative, diventato un appuntamento molto atteso e seguito dai bolognesi gay e non. Un concorso di bellezza molto divertente e ironico, che devolve il ricavato della serata alle associazioni che si occupano di lotta all’Aids.
Auguriamo al Cassero di festeggiare molti altri anniversari e di continuare a essere un faro per la comunità glbt.

  • shares
  • Mail