Licenziato l'attore omofobo di Grey's anatomy



Non c'è posto nella prossima stagione di Grey's anatomy per Isaiah Washington. L'attore, che interpreta nella serie tv il dottor Burke, non ha ottenuto il rinnovo del contratto, dopo che cinque mesi fa era stato investito dalle polemiche per la sua omofobia. Durante le riprese del telefilm, infatti, aveva insultato il suo collega T.R. Knight (O'Malley) apostrofandolo come faggot, frocio.

Dopo un tentativo di negare l'accaduto, Washington aveva ammesso l'errore e si era scusato pubblicamente, promettendo anche di sottoporsi a una terapia per superare la propria omofobia.

Evidentemente, però, tutto questo non è bastato oppure i produttori hanno misurato una disaffezione del pubblico per il suo personaggio. Fatto sta che Washington non farà più parte del cast. Non so se la causa del licenziamento sia nell'affair a sfondo omofobico; se fosse così, forse la punizione sarebbe eccessiva. Voi che ne dite?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: